Arrestato Levio, re dei rifiuti dell’Alta

Li spediva in Cina dove venivano utilizzati per costruire i giocattoli. Sequestrate le quattro sedi della sua azienda a Grantorto, Vigonza Selvazzano e Badia