Dal florido bosco il ricco commercio della legna e il nome del borgo

di FRANCESCO JORI

La prima traccia risale all’830. Poco dopo l’anno Mille il territorio viene diviso fra l’abate e il vescovo di Padova