Solo undici chilometri di strada rotabile al tempo del Lombardo-Veneto Forti scontri sociali fra le due guerre tra fascisti e popolari-socialisti  

Dopo Caporetto arrivano i profughi Dopo l’8 settembre la furia delle SS

GLI ULTIMI SECOLIPassato sotto il Lombardo-Veneto dopo la breve parentesi napoleonica, l’intero territorio beneficia di una serie di opere pubbliche soprattutto a livello di viabilità: all’epoca ci...