Incidenti sul lavoro / Brugine e Venezia in lutto

Omicidio colposo, sette avvisi di garanzia
per i due operai morti a Porto Marghera

Sette avvisi di garanzia per la morte di Paolo Ferrara, 53 anni, residente a Brugine, e Denis Zanon, 39 anni di Mestre, deceduti per asfissia a Porto Marghera mentre ultimavano le operazioni scarico della soia nella stiva della nave panamense "World Trader". Tra gli otto morti sul lavoro in Veneto dall'inizio dell'anno altri due padovani: Renzo Olivetto, imbianchino di San Martino di Lupari, e Francesco Pizzo, piccolo imprenditore di Bagnoli di Sopra schiacciato dal camion mentre scaricava ghiaia