«Poca festa, bisogna pensare subito al Real»

Allegri: «Non era facile ripetersi. Dopo il Milan, la Juve: ho vinto due titoli con due gruppi straordinari»