La Futsal Cup sbarca a Padova con il Barcellona

Luparense, Gyor e Chrudim gli avversari dei catalani nel quadrangolare dall’11 al 14 ottobre

PADOVA. Ancora tre giorni di attesa, e poi Padova diventerà il centro del grande futsal internazionale. Gli ultimi preparativi sono ormai quasi completati, la Kioene Arena è agghindata per l’occasione e gli appassionati non stanno più nella pelle. Nella giornata di lunedì, quando in città sbarcherà il Barcellona, comincerà la settimana di sport e spettacolo che ormai si attende dallo scorso luglio.

La Uefa Futsal Cup fa tappa nella città del Santo, per la disputa del main round che vedrà i padroni di casa della Luparense, i “giganti” catalani, i campioni d’Ungheria del Gyor e i cechi del Chrudim contendersi il passaggio del turno: quattro squadre al via, tre qualificate ed una eliminata, e la speranza di veder primeggiare i Lupi di fronte ad un pubblico che si preannuncia caldissimo.

La manifestazione. È stato presentato ieri mattina, a Palazzo Moroni, il quadrangolare della Champions League del calcio a cinque, che da mercoledì 11 a sabato 14 ottobre catalizzerà l’attenzione sulla Kioene Arena. «Un’occasione irripetibile per Padova», le parole dell’assessore allo Sport, Diego Bonavina. «Per vedere all’opera gli assi del Barcellona, per la prima volta in Italia, ma soprattutto per trascinare la Luparense ad un grande traguardo: spero di vedere il palazzetto pieno, non perdiamo questa occasione».

Non sta più nella pelle il presidente dei Lupi, Stefano Zarattini, che con i suoi sei scudetti sul petto si appresta ad accogliere nel salotto di casa i migliori talenti europei. «Per la nostra sesta volta in Futsal Cup vogliamo fare bella figura», le parole del patron della Luparense, accompagnato da Antonio Gennarelli, amministratore dello sponsor dell’evento, Fonzarelli. «Questa Champions sarà un gran bel banco di prova per noi e per la città di Padova, dove un giorno sogno di trasferire la squadra per rappresentare l’intera provincia nel futsal. Le prime due gare saranno fondamentali: mi auguro che la squadra riesca a vincere i primi due impegni, per arrivare poi a giocarsi contro il Barcellona, sabato 14 ottobre, il primo posto».

Il programma. Sarà proprio il Barcellona, lunedì, la prima formazione a sbarcare a Padova, mentre martedì arriveranno Gyor, Chrudim e Luparense. Ogni giorno (mercoledì, giovedì e sabato) si giocheranno due gare alla Kioene Arena: una alle 18 e una alle 20.30, con i Lupi di scena sempre nel match serale, e con il gran finale, sabato, al cospetto degli assi spagnoli. Venerdì, unica giornata di riposo, le delegazioni saranno accompagnate in un tour tra le bellezze di Padova. «Il calcio a cinque si sta affermando tra gli sport più seguiti in Italia», le parole del presidente della Divisione Calcio a 5, Andrea Montemurro. «Luparense-Barcellona verrà trasmessa in diretta tv su Fox Sports, e lo spazio nel prime time del sabato sera la dice lunga sull’interesse crescente per la disciplina: non c’è occasione migliore dell’arrivo del Barça per far crescere ancora l’entusiasmo attorno al futsal». (fra.co.)