il terzino era nato e cresciuto nel padovano 

Il calcio piange Galdiolo il “gigante buono” della grande Fiorentina

Sopraffatto a 69 anni da una “demenza frontale temporale” di cui soffriva da tempo: nel 2010 la famiglia fece un appello